Vai alla pagina su Brigata Sassari

La Brigata Sassari torna a Herat, in partenza gli ultimi militari

Entro la fine del 2014 sarà completata la fase di transizione, con il passaggio delle responsabilità della sicurezza sul territorio dalla forza multinazionale Isaf alle forze militari afghane

ALGHERO. Domani sera dall’aeroporto di Alghero partiranno gli ultimi gruppi di militari dell’Esercito appartenenti alla Brigata Sassari, comandata dal generale Manlio Scopigno, con destinazione l’Afghanistan per avvicendare i clleghi del contingente italiano che a Herat nell’ambito della missione Isaf ha il comando dell’area ovest del Paese asiatico. La missione durerà sei mesi, come le altre che hanno visto impegnate diverse brigate dell’Esercito, tra cui anche i militari dei “Dimonios”, ovvero della stessa “Sassari”.

Sarà questo uno degli ultimi gruppi numericamente consistenti di militari italiani con destinazione l’Afghanistan: entro fine 2014 sarà completata infatti la fase di transizione, con il passaggio delle responsabilità della sicurezza sul

territorio dalla forza multinazionale Isaf alle forze militari afghane. Nel Paese asiatico resteranno solo alcune centinaia - allo stato la pianificazione sembra essere questa - di militari italiani, insieme a quelli di altri Paesi, per proseguire nel lavoro di formazione delle forze locali.

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro