La Queen Victoria porta duemila turisti

ALGHERO. La motonave Queen Victoria ha gettato le ancore alle 7.30 di ieri nelle acque del golfo di Alghero. L’imponente imbarcazione, battente bandiera delle Bermuda, poco meno di 300 metri di...

ALGHERO. La motonave Queen Victoria ha gettato le ancore alle 7.30 di ieri nelle acque del golfo di Alghero. L’imponente imbarcazione, battente bandiera delle Bermuda, poco meno di 300 metri di lunghezza per 32,62 di larghezza, con oltre 8 metri di pescaggio per 90mila tonnellate circa, è arrivata da Livorno e nella stessa serata di ieri è ripartita alla volta di Gibilterra secondo il programma della crociera che prevede diverse soste nei porti del Mediterraneo. A bordo duemila turisti e mille uomini di equipaggio.

Il gigantesco albergo galleggiante è stato protagonista, suo malgrado, di un fenomeno curioso. A causa di una densa foschia che è calata sul golfo intorno alle 8 del mattino di ieri, improvvisamente la Queen Victoria è letteralmente scomparsa alla vista degli algheresi, riapparendo soltanto qualche ora dopo quando il fenomeno naturale si è dissolto. Per i passeggeri della nave da crociera sono state allestite le tradizionali escursioni nel territorio. In molti hanno deciso di visitare la città avendo come punto di riferimento il centro storico, le mura aragonesi e le visite nelle botteghe artigiane per lo shopping e, in particolare , per l’artigianato sardo.

I croceristi hanno inoltre affollato le attività di ristorazione

tipica della gastronomia locale. Il turismo da crociera rappresenta una eccellente opportunità di promozione per il territorio interessato dallo scalo delle grandi navi con migliaia di passeggeri, ma anche una non secondaria occasione di tipo economico per le attività commerciali. (g.o.)

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro