approvvigionamento

Acqua: protestano gli agriturismo

Nella Nurra continuano i disagi per la difficile situazione idrica

ALGHERO. Sono numerose le segnalazioni che giungono dalla Nurra a causa di un approvvigionamento idrico difettoso, saltuario e non all'altezza di soddisfare le esigenze, oggi accresciute, delle aziende agrarie, della popolazione residente, e delle numerose attività agrituristiche presenti nella zona.

Attività che sono interessate dalla presenza turistica e che si trovano prive della certezza di un approvvigionamento primario quale è quello dell'acqua potabile.

Il problema, secondo alcune versioni, sarebbe stato provocato dalla avvenuta interruzione della fornitura di acqua per due giorni che ha obbligato le attività a dare fondo ai propri serbatoi che ora non riescono a riempire a causa di un approvvigionamento parziale e non continuativo.

La situazione si presenta particolarmente seria in quanto gli esercizi che praticano ricettività trovano forti difficoltà nello spiegare ai loro ospiti, italiani e stranieri, della scarsa disponibilità di acqua anche per l’igiene personale.

Va segnalata la situazione di disagio della borgata di Guardia Grande a causa della rottura di un pozzo che comunque è in fase avanzata di soluzione.

Abbanoa infatti ha disposto un immediato intervento per realizzarne un nuovo pozzo, adiacente quello andato in avaria.

Attualmente il servizio idrico viene garantito attraverso l'utilizzo di diverse autobotti. Una situazione che dovrebbe concludersi non appena sarà realizzato il nuovo impianto per il quale, secondo le indicazioni dei tecnici al lavoro, serviranno ancora 3 o 4 giorni di tempo. (g.o.)

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli