degrado

Alghero,  sarà smantellato il teatro all’aperto del Forte della Maddalena

In stato d’abbandono, rappresenta un pericolo. L’impianto arrugginito verrà demolito e l’area sarà ripulita dai rifiuti

ALGHERO. Per anni ha rappresentato una soluzione per lo svolgimento di eventi e spettacoli di una certa dimensione ma poi nel tempo il suo utilizzo è diventato problematico, per tante ragioni, non ultima quella estetica, e ora è venuto il tempo di smantellarlo. Si parla di ciò che resta del teatro all’aperto che era stato allestito all'interno delle mura del Forte della Maddalena. Ora è arrivato il via libera dalla Regione, assessorato regionale alla Programmazione, e si potrà procedere allo smantellamento di ciò che resta.

Oggi il sito rappresenta un pericolo per le persone che vi possono accedere, dato lo stato di totale abbandono in cui versa da molti anni, un dato oggettivo certificato da sopralluoghi tecnici, l’ultimo dei quali effettuato dalla Commissione comunale di vigilanza nei locali di pubblico spettacolo. Il vecchio impianto ormai arrugginito sarà demolito e tale operazione è affidata alla società in house, braccio operativo della amministrazione comunale nel comparto delle manutenzioni. L’intervento si attuerà in tre fasi: la prima è la rimozione della grande quantità di rifiuti presente nel sito di cui si farà carico Aimeri, la società che gestisce il servizio di nettezza urbana, la seconda prevede una massiccia operazione di disinfestazione da parte della Multiss.

Il forte versa infatti in pessime condizioni igienico-sanitarie a causa del protrarsi dello stato di abbandono. Il terzo intervento, con inizio previsto con ogni

probabilità a metà della prossima settimana, riguarda lo smontaggio e rimozione delle strutture, dal palco ai servizi, alla platea. Lo smantellamento sarà totale: il forte della Maddalena tornerà a essere così come si trovava prima del giugno 2005, quando venne destinato a teatro. (g.o.)

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller