Hotel Capo Caccia: nessuna offerta

Alghero, dovrà essere fissata una nuova scadenza per l'asta giudiziaria

ALGHERO. Dovrà essere fissata una nuova scadenza per l'hotel Capo Caccia interessato da un'asta giudiziaria che si è tenuta nella giornata di venerdì 6.

Ma non si è presentato nessuno e ora il termine di 14 milioni di euro fissato per la vendita dello straordinario complesso turistico dovrà essere rivisto al ribasso per una nuova tornata d'asta.

L'hotel è finito negli ingranaggi di una clamorosa inchiesta giudiziaria che ha portato a diversi arresti per il reato di bancarotta fraudolenta.

Ormai da tre anni l'impianto è chiuso, affidato a un curatore fallimentare, ma la struttura è in totale degrado. C’è infatti un penoso impoverimento strutturale che

ha interessato la rete idrica e fognaria, i servizi, piscine, terrazze, camminamenti e infissi.

Si sono verificati anche furti e atti vandalici.

Una condizione che contrasta in modo stridente con il ruolo che il Capo Caccia svolgeva quando era in attività.(g.o.)

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller