Alghero, toro semina il panico sulla 127 bis

L’animale è stato riportato nell’azienda dalla quale era fuggito

ALGHERO. Surigheddu come Plaza Mayor. Suspense e adrenalina a mille per gli automobilisti che domenica pomeriggio si sono imbattuti in un toro che passeggiava beatamente e minacciosamente ai bordi della statale 127 bis tra Olmedo e Alghero, proprio all’altezza delle aziende agrarie di Surigheddu e Mamuntanas. L’animale, un esemplare maschio di quattro anni, era riuscito a divincolarsi dal recinto che delimita l’azienda da cui proviene e vagava a lato della carreggiata in totale libertà. Immediatamente è stato lanciato l’allarme e sul posto sono intervenuti il comandante della polizia locale di Alghero, Guido Calzia, con gli uomini della protezione civile comunale. Non senza fatica, i vigili algheresi si sono prodigati per evitare che il torello potesse farsi del male e che la sua presenza potesse provocare qualche incidente. Una volta fatto decongestionare il traffico e riportato tutto

alla tranquillità, con l’aiuto di alcuni allevatori il protagonista del fuoriprogramma è stato riportato a casa sano e salvo. Per la gioia sua e degli automobilisti esterrefatti, il toro è stato infatti condotto verso uno stazzo che si trova nei paraggi e lì è stato rinchiuso. (g.m.s.)

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community