Guardia Grande

La borgata è senza campo e chiede aiuto al Comune

ALGHERO. Le strutture pubbliche che più di altri riescono a richiamare l’attenzione dei giovani e a costituire un elemento importante di aggregazione sono certamente quelle sportive. Ma nella borgata...

ALGHERO. Le strutture pubbliche che più di altri riescono a richiamare l’attenzione dei giovani e a costituire un elemento importante di aggregazione sono certamente quelle sportive. Ma nella borgata di Guardia Grande questi tipo di riferimento non esiste. «Il nostro centro di borgata - dice Giuseppina Congiu presidente del Comitato di Guardia Grande-Corea - è l’unico senza impianto sportivo, i nostri ragazzi devono percorrere chilometri per poter accedere ad altri impianti». Da qui la richiesta di riqualificare l’ex campo sportivo in abbandono da anni con un intervento che lo renda fruibile.

«È stata proposta una modifica al regolamento comunale sulla tassa di soggiorno per prevedere che una quota della stessa possa essere investita anche nelle borgate. Un primo e significativo passo sarebbe quello di riqualificare l’ex area sportiva di Guardia Grande per trasformarla in campo polifunzionale utile anche

ad ospitare eventi e quindi al servizio del territorio e dei turisti. Il terreno è disponibile, il denaro dovrebbe esserlo visti gli 800 mila euro versati dall’agro per la tassa di soggiorno nel 2015 e 2016». Tesi sulla quale concorderebbero gli altri Comitati della Nurra. (g.o.)

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community