L’illuminazione pubblica con i led costa meno

Il Comune ha avviato il piano per la sostituzione dei punti luce per migliorare la visibilità e risparmiare

ALGHERO. Più luce, meno costi. Alghero dice addio ai vecchi sistemi di illuminazione pubblica, la notte della Riviera del corallo sarà illuminata a led. L’amministrazione comunale ha avviato il piano per la sostituzione dei punti luce col doppio obiettivo di migliorare la qualità - con conseguenti vantaggi in termini di sicurezza e godibilità della città - e favorire un significativo risparmio per le casse di Sant’Anna. Il piano è partito nei giorni scorsi e si dovrebbe completare entro il 30 aprile. Ringraziando il Giro d’Italia e gli organizzatori, che hanno deciso di far partire la corsa in rosa dalla banchina Millelire del porto di Alghero, si tratta di un’altra operazione di manutenzione straordinaria che la città attendeva da tempo e che risponderà alle richieste formulate a più riprese da residenti e commercianti, soprattutto nel centro storico e nei quartieri all’interno dell’agglomerato urbano. I lavori di ammodernamento e di efficientamento dei punti luce pubblici in gran parte dei quartieri cittadini è affidato all’Ati Zephiro, una società per azioni che si è aggiudicata per nove anni il servizio di gestione e manutenzione dell’illuminazione pubblica urbana. Le operazioni sono partite da via Carlo Alberto, via Roma, via Gilbert Ferret e via Simon ed entro la fine del mese avranno coperto tutta la città vecchia. Parallelamente i lavori stanno interessando anche viale I Maggio, compresa la rotonda in direzione dell’aeroporto, via Don Minzoni, via Luigi IX, via Vittorio Emanuele, via XX Settembre, via Sant’ Agostino, via Cagliari, via Sassari, via Garibaldi, via XXIV Maggio, viale della Resistenza, via Valverde, lungomare Valencia, lungomare Dante, Piazza Balaguer, via Catalogna,via Girona,via Eleonora D’Arborea, via La Marmora e via Asfodelo. Il nuovo appalto comprende la manutenzione di tutto l’impianto di Illuminazione del Comune di Alghero, con un servizio di reperibilità e di pronto intervento attivo 24 ore su 24 e il censimento di 5mila pali e dei quadri elettrici della città. Si sta lavorando perché anche nelle vie gestite ancora da Enel Sole in base

a un contratto già esistente si proceda all’efficientamento dei punti luce e dei quadri elettrici secondo gli stessi standard attesi da Zephiro. Per l’assessore dei Lavori pubblici, Raimondo Cacciotto, «teniamo d’occhio i costi energetici grazie alle più moderne tecnologie». (g.m.s.)

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista