sede a palazzo serra 

Insediata la Consulta per la tutela della lingua calatana algherese

ALGHERO. È la sala del consiglio comunale, in via Columbano, il luogo dal quale è partito il nuovo corso delle politiche linguistiche ad Alghero. L’aula assembleare il teatro dell’esordio della...

ALGHERO. È la sala del consiglio comunale, in via Columbano, il luogo dal quale è partito il nuovo corso delle politiche linguistiche ad Alghero. L’aula assembleare il teatro dell’esordio della Consulta cívica per les polítiques lingüístiques dal català de l’Alguer. È l’organismo per la valorizzazione e promozione della lingua catalana algherese. Ne fanno parte l’Associació per la salvaguarda del patrimoni historico-cultural de l’Alguer, l’Òmnium Cultural de l’Alguer, l’Ateneu Alguerès, la Associació cultural Cabirol, la Coral Alguer terra mia, l’Obra cultural de l’Alguer, l’Escola de alguerés “Pasqual Scanu”, la Associació cultural edicions de l’Alguer, il Centre excursionista de l’Alguer, la Plataforma per la llengua col·lectu l’esbarzeer, l’associazione gastronomica “Saber i Sabor”. Le associazioni lavoreranno
insieme, nella sede di palazzo Serra, con lo Sportello linguistico comunale, quello regionale e l’Institut d’estudis catalans. Per l’assessora della Cultura, Gabriella Esposito, «è un grande passo avanti per la promozione delle politiche linguistiche ad Alghero». (g.m.s.)

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community