Alghero, visite mediche specialistiche gratis per i poveri

Uno sportello per fissare gli appuntamenti con gli specialisti. Si tratta di una piattaforma web nata per aiutare i più deboli

ALGHERO. Visite mediche gratuite per chi non può permetterselo o per chi non può attendere i tempi delle lunghe liste d’attesa del Sistema Sanitario Nazionale. Così anche nel comune di Alghero è stato attivato il servizio della “Banca delle visite”, il terzo in Sardegna dopo quelli già inaugurati a Cagliari e Nuoro. Grazie all’aiuto di privati cittadini e aziende che effettuano donazioni di denaro o l’acquisto diretto di prestazioni sanitarie, effettuando una richiesta, la Banca delle Visite erogherà prestazioni sanitarie gratuite per chi ne ha bisogno. Aiutare chi non può permettersi una visita medica a pagamento, chi non può attendere i tempi del servizio sanitario pubblico, chi ha bisogno di cure immediate.

Con questi obiettivi, nasce la Banca delle Visite, una piattaforma web in cui offerta e domanda si incontrano in modo trasparente e limpido. Referente per Alghero è Giuseppe Fadda che, in qualche modo, si è sempre occupato di sociale. «La Banca delle Visite – ha evidenziato Fadda – è uno strumento importante per aiutare tutti coloro, soprattutto i più deboli e indigenti, che non possono permettersi una visita specialistica. È un progetto giovane, avviato con Scegliere Salute e sostenuto da Health Italia. Secondo le ultime statistiche – ha proseguito Fadda – circa undici milioni di italiani hanno rinunciato alle visite mediche per difficoltà economiche. L’obiettivo della Banca delle Visite è essere presente in maniera capillare per offrire supporto e assistenza a chiunque ne abbia bisogno».

Il sostentamento della Banca delle Visite, come già detto, avviene grazie alle donazioni volontarie di privati cittadini o aziende. Le donazioni o anche l’acquisto diretto di prestazioni sanitarie, diventano prestazioni sanitarie da erogare in favore sia delle singole persone o anche di associazioni di volontariato. La Repubblica Italiana tutele la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, garantendo cure gratuite agli indigenti. Questo è il testo che si trova nell’articolo 32 della Costituzione Italiana, ma questo diritto non è sempre garantito. Spesso, le lunghissime liste d’attesa non lo permettono, e chi può opta per le visite a pagamento.

Capita che tante persone siano costrette ad indebitarsi per potersi curare, come, purtroppo, capita che molte persone non riescano a curarsi per tempo.

La Banca delle Visite quanto meno offre una speranza garantendo una visita immediata e gratuita.

Chi volesse accedere al servizio può contattare il referente per Alghero Giuseppe Fadda al numero di telefono 3347904498. Il cittadino bisognoso dovrà registrarsi fornendo i propri dati che saranno protetti dalla normativa sulla privacy, dopo di che richiederà il tipo di prestazione sanitaria. A questo punto, in breve tempo, verrà erogata la visita gratuita.

La Banca delle Visite si assicura ovviamente che le donazioni vengano sempre erogate a chi realmente ha bisogno. Per questo motivo, sul sito www.bancadellevisite.it è possibile vedere alcuni video messaggi di persone
che hanno usufruito del servizio medico gratuito.

Sempre tramite il sito internet è possibile fare un offerta in denaro o in prestazioni se si tratta di un medico, oppure collaborare chiedendo di aprire una filiale della Banca delle Visite nel proprio territorio.



TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro