la sentenza 

Las Tronas la spunta su Abbanoa

Il tribunale ha ritenuto illegittima la richiesta di conguagli regolatori

ALGHERO. «Il potere del gestore del servizio idrico di definire le componenti di costo per determinare la tariffa non comprende la possibilità di applicare un’integrazione tariffaria commisurata a consumi già effettuati». Il tribunale di Sassari riconosce le ragioni dell’Hotel Villa Las Tronas nella querelle che la opponeva ad Abbanoa per il pagamento di conguagli regolatori dal 2005 al 2011. Per il presidente di Adiconsum Sardegna, Giorgio Vargiu, «il tribunale ha messo in risalto l’illegittimità del riconoscimento ex post di costi extra-piano o di costi maturati per il mancato raggiungimento, da parte del gestore, degli obiettivi del piano». Immediata la replica di Abbanoa. «La legittimità dei conguagli regolatori è prevista e attestata dall’Autorità nazionale di regolazione, dalla Cassa conguagli nazionale e
da Egas – dice – i conguagli regolatori sono stati applicati e incassati dalle imprese del servizio idrico in tutta Italia». Ecco perché «impugneremo questa sentenza», annuncia la società, secondo cui «si sconta una imprecisa conoscenza del sistema tariffario nazionale». (g.m.s.)

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro