Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

M5S: «Il Comune ha perso le risorse stanziate dalla Regione»

ALGHERO. «Il Comune di Alghero è stato escluso dai Contributi per le sterilizzazioni dei cani padronali a causa della mancanza di una delibera di giunta con l’impegno di spesa». Lo rendono pubblico i...

ALGHERO. «Il Comune di Alghero è stato escluso dai Contributi per le sterilizzazioni dei cani padronali a causa della mancanza di una delibera di giunta con l’impegno di spesa». Lo rendono pubblico i due consiglieri comunali del Movimento Cinque Stelle, Roberto Ferrara e Graziano Porcu, per i quali si tratta senz’altro di «un altro caso, uno dei tanti persi, di mancato finanziamento per incapacità amministrativa». Come spiegano i due esponenti grillini, «il caso in questione riguarda i fondi che la Regione ha messo a disposizione per cofinanziare al 50% le spese per la sterilizzazione dei cani di proprietà». Non è tanto l’entità del finanziamento, che al massimo avrebbe potuto raggiungere qualche migliaio di euro, ma il fatto che «questo fa seguito ad altri mancati finanziamenti di entità maggiore che potevano rimpinguare le casse comunali», insistono i pentastellati catalani, per i quali «l’elenco è lungo». E, tanto per fare un esempio recente, Graziano Porcu e Roberto Ferrara ricordano che Alghero ha perso il treno dei «finanziamenti per l’efficientamento energetico, che diminuivano gli sprechi energetici, davano importanti opportunità di lavoro per la green economy e fornivano il territorio di servizi». Come ricordando ancora i due esponenti istituzionali del Movimento Cinque Stelle, «il randagismo, oltre a essere un problema sanitario, è anche un problema economico». Non solo per i privati cittadini, ma anche per la collettività, «considerato che i Comuni spendono centinaia di migliaia di euro l’anno per il ricovero dei cani randagi nei canili», sottolineano. E Alghero, tanto per restare in tema, «spende oltre 180 mila euro». Ora, posto che «la misura principe per contrastare il randagismo è la sterilizzazione – concludono – il Comune dovrà finanziarle interamente con risorse proprie». (g.m.s.)