casa gioiosa 

Allievi da mezza Europa per studiare l’agro-turismo

ALGHERO. Ventiquattro ragazzi provenienti da diversi Paesi d’Europa sono ospiti da alcuni giorni a Casa Gioiosa, la prestigiosa sede istituzionale del Parco naturale di Porto Conte, a Tramariglio, e...

ALGHERO. Ventiquattro ragazzi provenienti da diversi Paesi d’Europa sono ospiti da alcuni giorni a Casa Gioiosa, la prestigiosa sede istituzionale del Parco naturale di Porto Conte, a Tramariglio, e ci resteranno sino a martedì prossimo. Sono i protagonisti del progetto “Agro-Tourism itineraty to sustainable change”, e nella stimolante cornice di Tramariglio stanno lavorando allo sviluppo della terza fase dell’iniziativa condotta in ambito comunitario. “Agro-Tourism itineraty to sustainable change” è un progetto di capacity building nel settore Erasmus Plus Youth. L’obiettivo perseguito è quello di sviluppare il concetto di agro-turismo come strumento di occupabilità giovanile, solidarietà sociale e sostenibilità ambientale in comunità rurali svantaggiate.
Il progetto è coordinato dalla organizzazione kosovara “Let’s Do”, con Mine Vaganti Ngo nel ruolo di coordinatore di progetto e l’associazione Rumundu Accademy come partner. Il Consorzio comprende sei organizzazioni da Kosovo, Italia, Macedonia, Albania, Spagna e Serbia. (g.m.s.)

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro