Barracelli, un bilancio positivo in attesa di nuovi organici

ALGHERO. Stagione estiva tranquilla nella Riviera del Corallo per quanto riguarda la sicurezza, ma gli incivili non sono mancati. La compagnia barracellare di Alghero, la più antica insieme a quella...

ALGHERO. Stagione estiva tranquilla nella Riviera del Corallo per quanto riguarda la sicurezza, ma gli incivili non sono mancati. La compagnia barracellare di Alghero, la più antica insieme a quella di Sassari, traccia un bilancio. A illustrarlo è il comandante Riccardo Paddeu che evidenzia «la sinergia e la perfetta sintonia con la polizia municipale e il dirigente Guido Calzia. Dipendiamo dal Comune e lavoriamo in stretta collaborazione anche per la viabilità oltre che per il controllo del territorio». Diversi i cittadini sorpresi ad abbandonare rifiuti di ogni genere o, come accaduto recentemente, distruggere le dune a Maria Pia. Diverse le multe per sosta vietata all’interno di pinete e spiagge. «Tra le aree più sensibili quella di Maria Pia – ha sottolineato il comandante – con rifiuti ingombranti abbandonati nella stradina sterrata che collega viale Burruni alla litoranea Alghero-Fertilia, per non parlare della maleducazione di chi va al mare che, al rientro, abbandona i rifiuti per terra o in mezzo alle sterpaglie. Nell’area attorno ai parcheggi realizzati questa estate, si trova di tutto. In alcuni casi – prosegue Paddeu – qualcuno ha scambiato i parcheggi per cloache». Diversi gli interventi anche in difesa degli animali abbandonati e controlli nell’area del Parco di Porto Conte. Tra le attività più impegnative quella relativa al servizio antincendio. Intanto dal Comune fanno sapere che a breve l’organico sarà potenziato con l’arruolamento di 23 nuovi barracelli. «La compagnia barracellare ha ripreso da oltre un anno l’attività ottenendo ottimi risultati e distinguendosi per il lavoro sul territorio – ha evidenziato l’assessore Raniero Selva
–; questo è motivo di grande soddisfazione e aiuto nelle attività messe in campo in modo particolare sulla salvaguardia ambientale. Puntiamo a implementare la compagnia al fine di rafforzare i controlli e le attività con nuovi settori per ora scoperti».

Nicola Nieddu

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community