cattedrale 

Migliaia di persone per l’ultimo saluto a Robertino Artissunch

ALGHERO. Si sono svolti nel primo pomeriggio di ieri nella Cattedrale di Santa Maria i funerali di Robertino Artissunch, imprenditore algherese di 46 anni, sposato e padre di un bambino di 9 anni,...

ALGHERO. Si sono svolti nel primo pomeriggio di ieri nella Cattedrale di Santa Maria i funerali di Robertino Artissunch, imprenditore algherese di 46 anni, sposato e padre di un bambino di 9 anni, stroncato da un ictus cerebrale. Il rito funebre si è svolto in un clima di grande commozione. La Cattedrale non è stata in grado di accogliere la folla che ha voluto salutarlo per l’ultima volta amici e manifestare la propria solidarietà ai suoi familiari colpiti da un dolore straziante soprattutto per la dinamica del male che ha colpito l'imprenditore: improvviso e imprevedibile. La presenza di tante persone ha confermato quanto “Robertino” fosse ben voluto e stimato, come persona e come commerciante: gestiva con successo una attività di generi alimentari all'interno del centro storico. La salma, proveniente dall’Ospedale
civile di Sassari, è stata attesa dai suoi amici sulla banchina del porto e sono stati proprio loro, visibilmente provati, a portare la bara in spalle percorrendo tra due ali di folla commossa Porto Salve e tutta la salita fino ai gradini della Cattedrale. (g.o.)



TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro