palacongressi 

Zanetti sollecita il partito a trovare una rapida soluzione

ALGHERO. «La nostra città è depositaria di una delle situazioni che mettono la politica in generale di fronte a pesanti responsabilità». Così il coordinatore dei Riformatori Sardi, Alberto Zanetti,...

ALGHERO. «La nostra città è depositaria di una delle situazioni che mettono la politica in generale di fronte a pesanti responsabilità». Così il coordinatore dei Riformatori Sardi, Alberto Zanetti, ai 4 consiglieri regionali dello suo partito Attilio Dedoni, Michele Cossa, Luigi Crisponi e Alfonso Marras e al coordinatore regionale Pietrino Fois.

«Mi riferisco alla vergognosa vicenda del Palazzo dei Congressi di Maria Pia – spiega in una lettera –. Un opera costata circa 25 milioni di euro e da decenni in completo abbandono: in balia dei vandali, devastata dai furti, in totale degrado al punto che non sarebbe una sorpresa se dovessero sorgere anche problemi di ordine strutturale. Ebbene – prosegue – quest’opera, che nel momento in cui venne decisa la realizzazione aveva un obiettivo preciso e un senso logico, quello di dotare di un impianto congressuale l’area alberghiera di Maria Pia, che peraltro non è mai decollata con pesanti responsabilità della classe politica locale, rappresenta oggi per il cittadino che vi transita davanti un segno eloquente del fallimento della politica che non riesce a valorizzare i proprio investimenti e a garantirne la funzionalità».

Zanetti
sollecita quindi i 4 consiglieri a promuovere un percorso politico affinché l’impianto venga reso funzionante ricordando che la dimensione del centro congressi contiene elementi tali da essere presa in considerazione per eventi di valenza nazionale e regionale.(g.o.)



TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro