Tre agnellini abbandonati nei cassonetti: uno è stato salvato

ALGHERO. Nella Riviera del corallo è caccia all’allevatore che ha chiuso tre agnellini in robuste buste di plastica bianca, come dei comuni rifiuti, e li ha gettati in uno dei pochissimi cassonetti...

ALGHERO. Nella Riviera del corallo è caccia all’allevatore che ha chiuso tre agnellini in robuste buste di plastica bianca, come dei comuni rifiuti, e li ha gettati in uno dei pochissimi cassonetti ancora presenti in città, precisamente a Carrabufas. Ad accorgersene è stato un cittadino: attirato dal belato di uno degli animali, ha contattato l’azienda che gestisce il servizio di raccolta differenziata. Sul posto sono intervenuti gli agenti della compagnia barracellare, che hanno aperto i pacchi e hanno fatto la macabra scoperta: due dei tre cuccioli erano morti. L’altro è stato messo in salvo da una morte tanto atroce quanto insensata. I cassonetti in cui è avvenuto il ritrovamento si trovano all’ingresso di Carrabufas, dove si trovano alcune aziende agricole e diverse villette residenziali. Si tratta di uno dei pochi punti in cui ancora ci sono i cassonetti e in cui, per problemi di fornitura elettrica, non è stato possibile installare il sistema di videosorveglianza già presente all’ingresso di altre vie di penetrazione agraria. Oltre a Carrabufas, il problema persiste a Sa Londra e a Valverde. Una lacuna che scatena la fantasia degli
incivili. Su tutti i titolari di due esercizi pubblici, che sono stati sorpresi a gettare i rifiuti prodotti nei rispettivi locali, e due operatori del settore edile, ai quali sono state sequestrate le moto-carrozzelle usate per conferire impropriamente dei resti di laterizi. (g.m.s.)

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro