Quattro milioni per restaurare le scuole cittadine

Lavori già avviati in via Vittorio Emanuele e classi trasferite temporaneamente nel plesso Sacro Cuore

ALGHERO. Diciotto istituti scolastici coinvolti per altrettanti appalti affidati al comparto artigianale, 3.950.00 euro di investimento sul fronte del miglioramento complessivo dell’edilizia scolastica. Finanziamenti regionali vincolati alla partenza immediata dei cantieri già appaltati, ottenuta la delega dalla Regione si aprono i cantieri del progetto Iscol@ che a stretto giro vedrà all’opera tutti i lavori con evidenti ricadute per la filiera dell’edilizia.

Nel rispetto delle tempistiche di legge e dell’uso delle risorse, si avvia il ciclo di interventi che si caratterizzano per l’isolamento termico, nuovi infissi, impianti di riscaldamento, interventi edili: l’Asse 2 del progetto regionale mira a rendere le scuole migliori sul piano architettonico, più funzionali e in linea con le esigenze di una didattica moderna. Messa in sicurezza al centro del programma di interventi che iniziano scaglionati nelle scuole primarie e secondarie di primo grado della città. Da alcuni giorni sono iniziati i lavori nella scuola elementare Lido-San Giovanni e nella scuola materna di via Vittorio Emanuele, dove si attua l’unica opera per la quale si è reso necessario trasferire momentaneamente le classi nel plesso della Scuola Sacro Cuore. Si tratta di lavori indispensabili al recupero strutturale del solaio e dell’installazione ex novo di un impianto di climatizzazione moderno ed efficace. Concordati da parte del settore
tecnico e degli uffici Pubblica Istruzione incontri con i dirigenti scolastici per conciliare in maniera ottimale le inevitabili interferenze con l’attività didattica e renderle il meno invasive possibile le operazioni che tuttavia saranno concentrate in tempi di esecuzione stringenti.

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro