opportunità turistiche 

Immobili regionali al Comune, le borgate sperano di sfruttarli

ALGHERO. «Finalmente dopo decenni gli immobili regionali presenti nelle borgate sono passati al Comune di Alghero». È il commento soddisfatto dei presidenti delle borgate di Maristella e di Sa Segada...

ALGHERO. «Finalmente dopo decenni gli immobili regionali presenti nelle borgate sono passati al Comune di Alghero». È il commento soddisfatto dei presidenti delle borgate di Maristella e di Sa Segada e Tanca Farrà, Tonina Desogos e Antonio Zidda. «Si tratta di immobili oggi fatiscenti ma con enormi potenzialità sotto molti profili – spiegano – ma soprattutto questo è un altro passo verso la “normalizzazione” di comunità rurali vergognosamente abbandonate in passato e che possono avere l’opportunità di rinascere». I due rappresentanti della vasta area rurale si dicono «dispiaciuti per le critiche rivolte a questa scelta dell’amministrazione comunale». Secondo loro, invece, «moltissimi immobili di proprietà regionale in Sardegna sono passati da molto tempo ai rispettivi Comuni e Alghero, sino a ora, rappresentava un’incredibile eccezione», tanto più che questi immobili si trovano in posizione eccezionale all’interno del
comprensorio di Porto Conte. Finalmente, «con l’acquisizione delle strade e degli immobili regionali, il Comune si assume la responsabilità dei beni all’interno del proprio territorio – conclude – e potrà concorrere alla loro riqualificazione attraverso i bandi del Psr». (g.m.s.)

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro