Progetto da 635mila euro per il restyling dei mercati

La giunta ha pubblicato sull’albo pretorio le manifestazioni di interesse Prevista la riqualificazione delle facciate e l’adeguamento degli impianti

ALGHERO. Più di 600mila euro per progettare il futuro degli storici mercati civici di Alghero. È la scelta fatta dall’amministrazione comunale. La giunta guidata dal sindaco Mario Bruno ha approvato i progetti definitivi, il cui valore complessivo è di 635mila euro, e ha pubblicato le manifestazioni di interesse per individuare le ditte cui affidare l’esecuzione di un restyling su cui ha sempre puntato molto l’assessora delle Attività produttive, Ornella Piras. I lavori di restauro conservativo e di adeguamento igienico-edilizio dei mercati centrali – due immobili affiancati e separati da via Sassari al centro di un’area compresa tra via Cagliari, via Mazzini, via Genova e piazza Pino Piras – dovrebbero iniziare in marzo. Per aggiudicare i lavori si utilizzerà il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, al netto degli oneri per la sicurezza. Le procedure previste sono due: la prima, per un investimento complessivo da 485mila euro, riguarda il primo lotto funzionale al restauro conservativo delle facciate del mercato del pesce e di quello ortofrutticolo e l’adeguamento igienico, la seconda ricomprende le opere di adeguamento degli impianti tecnologici per un importo totale di 150mila euro. Ultimate le procedure di gara, si procederà con l’accantieramento e l’avvio degli interventi, la cui conclusione è stimata entro tre mesi dalla consegna. Per l’amministrazione comunale, storicamente, il mercato civico ha rappresentato un cruccio e un impegno. Sin dal suo insediamento, Ornella Piras ha cercato di coinvolgere commercianti, artigiani, produttori e altri operatori economici, ma anche associazioni senza scopo di lucro, con l’idea di realizzare tra via Sassari e via Cagliari un’area polifunzionale dedicata alla promozione della cultura enogastronomica, dalla vendita dei prodotti locali alla loro trasformazione, dalla commercializzazione delle filiere d’eccellenza all’organizzazione di mostre, fiere e sagre. «L’amministrazione comunale intende procedere alla riqualificazione strutturale e alla valorizzazione dei mercati civici di via Sassari e via Cagliari», è sempre stato il mantra dell’assessora. Si era anche parlato di una manifestazione di interesse «per l’attivazione di un progetto integrato di rivitalizzazione, ottimizzazione e modernizzazione dei mercati cittadini, mirato a esaltare le eccellenze e le tradizioni presenti nel territorio». Ornella Piras, avviando una serie di incontri con gli attuali operatori del mercato del pesce e dell’ortofrutta, tra i quali le posizioni e i desideri non sono univoci, aveva spiegato sin da subito che «il nuovo mercato dovrà essere uno spazio polifunzionale,
dove si acquista ma anche dove ci si incontra, un luogo di aggregazione, attraverso l’integrazione tra l’attività commerciale e attività propedeutiche, complementari e promozionali al commercio tradizionale». Dopo il restyling si riprenderà a parlare di quel progetto così originale

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller