Alghero, a Salvini in dono una berritta: "Che spettacolo"

Comizio al mercato civico prima di imbarcarsi verso Bari. Ma domani giovedì sarà di nuovo nell'isola

ALGHERO. "Che spettacolo!". Matteo Salvini entusiasta per la berritta sarda ricevuta in dono, e subito indossata, da una artigiana. Il copricapo confezionato in stoffa di orbace o semplice panno di colore nero, parte integrante dell'abito tradizionale maschile tipico della Sardegna, è stato regalato al leader della Lega all'ingresso della caserma dei vigili del fuoco di Alghero, che poi ha visitato.

Nel corso della sua visita elettorale nella città catalana, che conclude i primi tre giorni in Sardegna, il leader leghista ha toccato diversi punti. A cominciare da quello della lotta dei pastori. "Vedrò di conquistare la loro fiducia _ ha detto _. È giusto che il lavoro sia pagato e abbia la dignità che ha il lavoro: incontrerò anche la grande distribuzione, le posizioni sono sempre più vicine".

Salvini ad Alghero: "Domenica ci sono solo due scelte non 32: la sinistra o la Lega" ALGHERO. Nel suo tour elettorale in Sardegna, che proseguirà al sud dell'isola domani e venerdì, il ministro degli interni Matteo Salvini ha rimarcato ancora la polarizzazione del voto alle regionali del 24 febbraio. Al mercato civico di Alghero, infatti, il leader leghista ha sottolineato che "Domenica ci sono due scelte, non 32. Domenica la scelta è fra la Sinistra e la Lega". (video roberto gabrielli)(video gabrielli)

Quindi il comizio al mercato civico dove ha detto che "non sono qui a fare promesse elettorali, come hanno fatto gli altri in passato. Nessuno ha mantenuto queste promesse. Se però siete conenti votate Massimo Zedda, votate Arru, votate questi che chiudono gli ospedali. Domenica ci sono solo due possibilità non 32: votare per la sinistra o votare Lega".

Poco prima di dirigersi all'aeroporto di Alghero per andare a Bari e lasciare la Sardegna, dove già tornerà domani e venerdì, il vicepremier ha visitato la caserma dei vigili del fuoco della città catalana. Da anni i pompieri del distaccamento lamentano le condizioni al limite dell'agibilità della vecchia scuola elementare che li ospita e attendono invano la realizzazione di quella nuova. «Giovedì ci sarà un incontro tra prefetto e Comune - annuncia Salvini - cercheremo di stringere perché il sindaco si assuma le sue responsabilità»

 

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community