maltempo 

Calamità naturale, il Comune chiede l’intervento regionale

ALGHERO. La giunta comunale ha approvato all’unanimità la delibera con la quale chiede che la Regione si attivi per il riconoscimento dello stato di calamità naturale, in seguito ai danni causati...

ALGHERO. La giunta comunale ha approvato all’unanimità la delibera con la quale chiede che la Regione si attivi per il riconoscimento dello stato di calamità naturale, in seguito ai danni causati dalla tempesta vento ricco di salsedine che si è abbattuta sulla città e sulle campagne della Nurra.

Nella delibera, l’esecutivo sottolinea che il 5 maggio scorsi «sono stati registrati venti di direzione ovest/nord ovest di forte intensità che hanno interessato tutta la Sardegna e, in maniera considerevole, l’intero territorio comunale. L’elevata intensità del vento ricco di aerosol marino ha prodotto ingenti danni alle colture locali, in particolare a vigneti e oliveti». Danni che sono stati segnalati dagli imprenditori agricoli e dei quali si portavoce il Comune che ritiene che «sussistano le condizioni per riconoscere e dichiarare lo stato di calamità naturale nel territorio comunale di Alghero», Comune che ritiene doveroso che la Regione promuova «ogni azione opportuna e imprescindibile per tutelare gli interessi e salvaguardare i diritti degli operatori economici che stanno subendo gli effetti drammatici dell’evento calamitoso,
segnalando quindi agli organi preposti, tra cui le agenzie Regionali per il sostegno all’agricoltura (Argea e Laore), l’evento calamitoso che ha colpito il territorio comunale, enti che dovranno effettuare una stima dei danni causati in conseguenza di tali avversità atmosferiche».

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community