Basta liste di attesa con “Asilo per tutti i bimbi”

La Regione concede un finanziamento di 50mila euro per il progetto sui servizi comunali all’infanzia

ALGHERO. Si scrive “Atba”, si legge “Asilo per tutti i bimbi di Alghero”. È il progetto messo in piedi dall’amministrazione comunale per rafforzare il sistema di gestione dei servizi per la prima infanzia in tutto il territorio comunale. Nei giorni scorsi la bontà dell’iniziativa è stata certificata dal fatto che l’assessorato regionale della Pubblica istruzione ha deciso di attribuire al Comune di Alghero un finanziamento ad hoc di oltre 50mila euro. Il contributo disposto da Cagliari attinge dalle risorse di cui l’amministrazione regionale dispone per “In Primis”, un progetto che punta all’obiettivo di abbattere le liste d’attesa dei servizi comunali per l’infanzia, ossia per i bambini sino ai tre anni d’età. «Si consolida la qualità dei servizi dell’amministrazione in un settore importante, che offre interventi concreti a favore delle famiglie e che ha registrato netti miglioramenti grazie al lavoro svolto da parte del servizio Pubblica istruzione», è la valutazione di Porta Terra, mentre l’assessora comunale competente, la vicesindaca Gabriella Esposito, si sofferma soprattutto sul ruolo avuto dagli operatori che hanno lavorato al progetto e che operano nel settore, ai quali esprime i ringraziamento dell’amministrazione «per il lavoro svolto al fine di ottenere queste ulteriori risorse che permettono di ampliare il numero di famiglie e bambini che potranno usufruire dei servizi, sia nell’asilo comunale che presso i servizi convenzionati», per usare le parole con cui si rivolge a quelle che definisce «eccellenze comunali». “Atba – Asilo per tutti i bimbi di Alghero” è l’ultimo step di questa amministrazione nel settore dell’istruzione. «Questo lavoro completa un’azione importante a favore della città, che si è concretizzata con il nuovo appalto per la mensa scolastica, per il servizio scuolabus e per la gestione del nido comunale», sottolinea Gabriella Esposito. «Abbattimento
delle liste di attesa, miglioramento dei servizi e innalzamento del loro livello qualitativo – conclude l’assessora e vicesindaca – sono i risultati ottenuti grazie all’impegno dell’amministrazione e alla professionalità dei dipendenti della struttura comunale». (g.m.s.)

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community