Modifiche alla viabilità e il traffico algherese diventa una bolgia

ALGHERO. L’ordinanza era stata pubblicata già dallo scorso 18 maggio, per consentire agli algheresi di prendere confidenza con le modifiche alla viabilità in occasione della tappa italiana (l’unica)...

ALGHERO. L’ordinanza era stata pubblicata già dallo scorso 18 maggio, per consentire agli algheresi di prendere confidenza con le modifiche alla viabilità in occasione della tappa italiana (l’unica) del mondiale rally. Automobilisti che, comunque, sarebbero andati incontro a una serie di disagi. Ma quanto accaduto soprattutto avantieri è andato ben oltre le più pessimistiche previsioni della vigilia: traffico semi paralizzato, lunghe code davanti ai temporanei divieti di transito, ingorghi agli incroci.

Ovviamente la rabbia degli automobilisti ha trovato spazio sui social con post che hanno preso di mira l’intera amministrazione comunale. Forse anche per questa ragione, ieri mattina il sindaco Mario Bruno ha invitato gli automobilisti algheresi a “portare pazienza” per i disagi di questi giorni, duranti i quali la città sta comunque vivendo un’avventura di portata mondiale.

Automobilisti che devono fare i conti con una serie di sensi unici, divieti si sosta, strade interdette alla normale circolazione (con l’esclusione delle auto dell’organizzazione, delle forze dell’ordine e dei mezzi di soccorso) che in più di un’occasione hanno fatto perdere il senso di orientamento (e la pazienza) agli automobilisti. Va anche ricordato le modifiche alla viabilità hanno riguardato le principali strade della città, sulle quali si sviluppa il traffico urbani ma anche quello in entrata e in uscita da Alghero: Banchina Mille Lire, piazzale della Pace, via XXIV Maggio, via Asfodelo, via Garibaldi, via La Marmora, via Eleonora D’Arborea, via Degli Orti, via Spano, via Sassari, via Catalogna, via Vittorio Emanuele, via Cagliari, via Costa Brava, via Kennedy, Bastioni Cristoforo Colombo, via Carlo
Alberto, Porta a Mare, Piazza Civica e Piazza Sulis. Il cuore della città, quindi, che si affaccia sul porto e sulla rambla che - tra l’altro - sarà presa d’assalto da migliaia di persone interessate non solo al paddock di piazzaledella Pace ma anche i tanti stand della Festa del gusto.

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community