Ferragosto si illumina con i fuochi d’artificio

Alle 22 cominceranno le tradizionali e suggestive magie pirotecniche  Per consentire l’evento sono previste una serie di chiusure al traffico

ALGHERO. Ad Alghero non è estate senza i “Focs de Mig Agost”. A Ferragosto, alle 22 precise, il cielo della Riviera del corallo si colorerà grazie alle magie pirotecniche della ditta “Piano Egidio”. Giovedì notte i maestri dei fuochi d’artificio in Sardegna rinnoveranno la tradizione cui tutti gli algheresi sono più legati, per uno spettacolo di luci e di colori che saprà catturare e incantare anche i tanti visitatori presenti in città in questo periodo.

Di fatto i Focs de Mig Agost sono il modo più tradizionale per celebrare Alghero e la sua gloriosa storia di “porta d’oro del turismo”, con uno spettacolo che da sempre segna l’estate in Riviera.

I fuochi di Ferragosto sono organizzati dal Comune di Alghero attraverso il proprio braccio operativo in tema di spettacoli, eventi, turismo e percorsi museali: la Fondazione Alghero, che rinnova l’appuntamento nell’area portuale. L’evento da sempre richiama in città migliaia di persone provenienti da Sassari e dai centri dell’hinterland: dai più grandi ai più piccoli, tutti con il naso all’insù per ammirare i giochi di luci e colori che dal cielo si rifletteranno sul mare e illumineranno la città.

Date le previsioni sull’afflusso di spettatori e considerate le regole in vigore da alcuni anni in tema di sicurezza, il sindaco di Alghero, Mario Conoci, ha disposto una serie di restrizioni per garantire la riuscita dell’evento in totale serenità per tutti. Dalle 21.50 e fino a quando tutti i partecipanti allo spettacolo pirotecnico non avranno lasciato l’area, è stata ordinata dalla polizia locale l’istituzione del divieto di transito per tutti i veicoli in Porta a Mare e Banchina Garibaldi, via Cagliari nel tratto compreso tra via Vittorio Emanuele e via Catalogna, via Catalogna nel tratto compreso tra via La Marmora e via Cagliari e via Garibaldi nel tratto compreso tra via La Marmora e Scalo Tarantiello. In corrispondenza di via La Marmora il flusso veicolare proveniente dal litorale sarà deviato verso via Vittorio Emanuele. Le limitazioni alla circolazione e ogni altro divieto, comprese le necessarie deviazioni del traffico, saranno gestite dalla polizia locale e anticipate dalla segnaletica stradale. Sempre per restare in tema di tradizione, anche il Ruscello sceglie una serata all’insegna dei grandi classici della movida algherese. Mercoledì 14 agosto alla consolle ci sarà il decano dei disc jockey italiani: Riccardo
Cioni. Dalle 22.30 nel Garden Privé il re della consolle e padre di tutti i disc jockey italiani, autentico pioniere della disco dance, per l’occasione proporrà le migliori e più ricercate hit degli anni Settanta, Ottanta e Novanta, in una serata esclusivamente dedicata agli over40.

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community