«Nuova spiaggia per i cani a Calabona»

Annuncio del primo cittadino: ma tutti devono collaborare e rispettare le norme

ALGHERO. «Vogliamo dotare Alghero di un’altra spiaggia per i cani». Il sindaco di Alghero, Mario Conoci, lo annuncia ufficialmente. «Abbiamo già individuato il luogo, a sud della città – precisa – si tratta di una porzione della spiaggia sotto il ponte di Calabona». L’operazione rientra tra gli obbiettivi che l’amministrazione Conoci si è data: aumentare gli spazi destinati agli animali e renderli sempre più decorosi e funzionali. «Da questo punto di vista è fondamentale prima di tutto che i possessori di cani e altri animali domestici collaborino e osservino le norme relative all’accesso e all’uso di spiagge e spazi verdi – spiega Porta Terra – a iniziare dall’immediata rimozione delle deiezioni canine e altre regole di fruizione degli arenili e dei parchi».

Intanto il piano predisposto dagli uffici del settore Ecologia e Ambiente per restituire agli algheresi le loro storiche spiagge cittadine si è concentrato proprio sull’area “dog friendly” che l’amministrazione Bruno aveva realizzato a Cuguttu. Dopo le segnalazioni in consiglio e da parte di numerosi cittadini, quel tratto di spiaggia sommerso dalla posidonia spiaggiata è stato riportato alla luce. I lavori di Cuguttu – coordinati dall’assessore dell’Ambiente, Andrea Montis – hanno riguardato la rimozione della posidonia spiaggiata che si è depositata con le ultime mareggiate e la pulizia dai rifiuti presenti in gran quantità. Diversi passaggi con il pulisci-spiaggia hanno poi consentito di ottenere il risultato più consono alla destinazione per cui l’area è stata pensata. «Stiamo facendo il possibile per correggere i gravi ritardi registrati nella gestione delle spiagge», afferma l’assessore Montis. «Abbiamo apportato molti accorgimenti, e d’altronde a stagione avviata è l’unica cosa da fare», continua prima di annunciare che «sin dai prossimi
mesi predisporremo un piano di gestione delle spiagge di concerto con gli operatori». L’obiettivo è «renderle pulite, fruibili ai disabili, agli sportivi, agli amanti dei cani e ai loro padroni – conclude Montis – e soprattutto sicure già dall’avvio della stagione». (g.m.s.)

TrovaRistorante

a Alghero Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community