Vai alla pagina su Cagliari calcio

Ribeiro riscattato dal Cagliari

Il Cruzeiro incassa 4 milioni, ma l’attaccante brasiliano non vuole tornare in Italia

CAGLIARI. Questa volta Thiago Ribeiro l’ha sparata grossa. In Brasile si è lasciato andare a uno sfogo nel quale ha «accusato» il Cagliari di non aver esercitato il diritto di riscatto, quindi di essere pronto a tornare a giocare in patria. Un giallo che dopo 24 ore è stato risolto. Il Cruzeiro ha comunicato, attraverso il suo sito online, che la società sarda ha versato i 4 milioni di euro pattuiti ed è proprietaria dell’intero cartellino del giocatore. Una mossa che ha spiazzato il club carioca, che aveva già fatto un’offerta all’attaccante ed era convinto di riportarlo a casa.

Il retroscena. Che cosa c’è dietro le parole di Ribeiro? La chiara volontà del calciatore di non tornare al Cagliari. Lui, nonostante le dichiarazioni di facciata, ritiene conclusa l’esperienza nel campionato italiano. Ha parlato di «saudade», di non poter stare lontano da sua figlia, in realtà ha capito che il calcio in Europa è completamente diverso dal Brasile e forse questi ritmi non fanno per lui. Non è un caso se ha fatto una fatica enorme ad adattarsi. Cosa farà il Cagliari? Costringere un giocatore demotivato a restare non è conve niente per nessuno, ma è chiaro che dopo aver impegnato una cifra così importante per il riscatto, Massimo Cellino non ha nessuna intenzione di lasciarlo partire, per esempio, in prestito gratuito. E anche il Cruzeiro ha già messo le mani avanti: «Ora dovrà essere Thiago a liberarsi dal Cagliari - le parole del direttore generale del club brasiliano -, noi lo accoglieremo a braccia aperte, ma non sarà semplice».

L’idea. Un trequartista che possa consentire ad Andrea Cossu di gestire le energie. Massimo Cellino lo avrebbe individuato nel romeno, Adrian Stoian, 21 anni. Il giocatore ieri è stato riscattato dalla Roma (era in comproprietà col Bari). La scorsa stagione, con la maglia dei pugliesi, ha collezionato 29 presenze, realizzando 5 gol. Radio mercato sostiene che il patron rossoblù ha già un accordo di massima con la società giallorossa. Stoian potrebbe essere girato al Cagliari con la formula del prestito.

Altro addii. Paolo Dametto, difensore diciannovenne di Arborea, la passata stagione al Prato, è stato ceduto in prestito dal Cagliari al Lumezzane. Michele Pisanu, 19 anni, difensore, andrà in prestito all’Entella, Seconda divisione. Le operazioni sono state concluse ieri dal direttore generale Francesco Marroccu. Per i due ragazzi una occasione per mettersi in evidenza .

All’attacco. Lo Spartak Mosca è tornato alla carica per Davide Astori. La società russa ha alzato l’offerta, è pronta a pagare il cartellino del difensore 15 milioni di euro. Cellino ha detto non più di qualche giorno fa che i gioielli di famiglia non si vendono, ma è chiaro che davanti a queste cifre, la tentazione di accettare è forte. Per ora il patron resiste, anche se il mercato è ancora lunghissimo, si chiuderà alle 19 del 31 di agosto. Astori piace anche al Cska Mosca e negli ultimi giorni pare sia stato fatto un sondaggio anche dal Tottenham, che da ieri ha un nuovo allenatore, il portoghese Villa Boas.

Nel mirino. Se Thiago Ribeiro non resta, è certo che il Cagliari tornerà su mercato per prendere un attaccante. Scontato che non sarà Rolando Bianchi, potrebbe tornare di moda il nome di Fabio Ceravolo della Reggina, che piace molto al tecnico Ficcadenti. La cessione di Michele Canini si avvicina. Il Genoa oggi dovebbe fare la sua offerta per acquistare il difensore centrale. Potrebbe inserire nella trattativa l’esterno sinistro Antonelli, sul quale il Cagliari ha puntato per sostituire Agostini fino a qialche settimana fa. Ma Cellino vuole cash per poi investire.

Il caso.

E’ ancora congelata la trattativa per il brasiliano Danilo Avelar. «Troppi agenti si sono messi in mezzo», ha detto Massimo Cellino. Il presidente del Cagliari aspetterà tutta questa settimana, se non si sbloccherà qualcosa, percorrerà altre strade.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare