Carbonia, senegalese trova e restituisce un portafoglio

Lo riporta alla cassa di un supermercato: «Noi vogliamo solo i soldi che guadagnamo»

CARBONIA. Cento euro a qualcuno possono cambiare la vita ma, davanti ad un portafoglio ritrovato, vince l’onestà. E’ accaduto a Carbonia, dove un senegalese, Aliounane Serigne giunto in Italia tredici anni fa e ora residente a Carbonia, ha trovato e restituito un portafoglio zeppo si carte di credito e documenti, e con un centinaio di euro in contanti. Non ci ha pensato due volte e lo ha consegnato alla cassa centrale del supermercato. Non è la prima volta che avviene. Un altro senegalese, qualche settimana

fa, ha restituito una borsa con un portafoglio con duemila euro. «Non ho fatto niente di speciale – spiega -. I nostri soldi devono arrivarci dal lavoro. Siamo senegalesi – dice con orgoglio -. Non chiediamo l’elemosina e non rubiamo. E quel portafoglio non era mio». (Gianfranco Nurra)

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller