I 101 anni di Antonia Grosso, prima nonnina di Carloforte

Festa in paese dove si contano numerosi ultranovantenni

CARLOFORTE. A Carloforte vivono quasi cento “potenziali” ultranovantenni, considerando i nati dal 1924 in giù. Con una neo centenaria, Rosa Rivano, che ha toccato il traguardo del secolo di vita lo scorso 4 marzo, mentre Antonia Grosso, compiendo 101 anni nella giornata odierna, è la cittadina residente più anziana dell'isola di San Pietro.

Dai dati dell'ufficio anagrafe comunale, riferiti al 31 dicembre 2013, il paese tabarchino conferma la longevità dei suoi abitanti, estendendo quella sorta di “elisir” di lunga vita anche a coloro che, pur non essendoci nati, ne vissuti, vi si sono trasferiti in età avanzata. La stessa Grosso, è nata in Piemonte ed ha vissuto a Carloforte solo a partire dal 1991.

La bontà della vita isolana, sembra attrarre anche molti neo residenti, provenienti da oltre sponda. Nell'anno appena trascorso, infatti, hanno preso la residenza ben 188 persone, a fronte di 99 cancellati.

Il saldo migratorio è dunque positivo, mentre continua a peggiorare quello naturale, essendoci stati 100 decessi e 41 nascite, che, oltre a manifestare un calo dei matrimoni e delle coppie con figli, conferma l'esodo dei giovani

isolani per motivi occupazionali. Di conseguenza, la popolazione carlofortina considerata residente è aumentata di 30 unità, portandosi a quota 6267.

Tra questi, ci sono anche 92 stranieri, provenienti da 27 nazioni diverse, con prevalenza di cinesi, romeni, tedeschi e marocchini.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro