Vai alla pagina su Brigata Sassari

Guasila, una giornata in ricordo del caporale Raimondo Scintu

Il caporale ciclista del 151° reggimento fanteria della Brigata Sassari fu insignito della medaglia d’oro al valore militare per le imprese compiute nella prima guerra mondiale

GUASILA. Raimondo Scintu, il caporale ciclista del 151 reggimento fanteria della Brigata Sassari, nato a Guasila nel 1889 e deceduto a Roma nel 1968, insignito della medaglia d’oro al valore militare per le imprese compiute nella prima guerra mondiale (1915-1918), sarà commemorato giovedì nel suo paese natale.

La giornata celebrativa, organizzata dal comune con la collaborazione dell’associazione “Figli d’Arte Medas” e il contributo della regione prevede diversi appuntamenti. Alle 10,30 in piazza Trexenta si esibirà banda musicale della Brigata Sassari guidata dal capo musica, il primo maresciallo Andrea Atzeni. Seguirà nel teatro popolare fratelli Medas di piazza Municipio lo spettacolo di narrazione con musiche di scena “Storie di storia. Raimondo Scintu”, riservato ai bambini. Nel pomeriggio alle 19 si svolgerà, sempre nel teatro di piazza Municipio, la tavola Rotonda “ Raimondo Scintu. L’eroe in bicicletta “ alla quale parteciperanno Paola Casula, sindaco di Guasila, Guido Cadoni, esperto di lingua sarda, Antonio Quartu, coordinatore dei comuni sardi nell’ambito dei progetti interregionali sui caduti della Brigata Sassari nella prima guerra mondiale, nonché sindaco di Armungia , e Gianfranco Scalas, generale in pensione della Brigata Sassari ed ex addetto stampa dell’esercito italiano. La giornata celebrativa

sarà conclusa alle 21 dalla rappresentazione di “Storie di Storia. Raimondo Scintu” narrazione con musiche di scena scritta e interpretata da Gianluca Medas con l’accompagnamento musicale della chitarra classica di Andrea Congia, e della tromba di Riccardo Pittau. (Jacopo Bulla)

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro