Coltiva cannabis in una casa in disuso: arrestato

Escalaplano, i carabinieri hanno fermato un operaio di vent’anni

ESCALAPLANO. Una ventina di piante di cannabis indica in avanzato stato vegetativo, coltivate all’interno di vasi, sono state rinvenute dai carabinieri della stazione e del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Ierzu nel corso di un servizio di controllo del territorio a fini preventivi disposto dal capitano Sara Maria Pini all’interno del cortile di una abitazione privata in disuso del corso Sardegna, nel centro storico del paese. La coltivazione era dotata di un impianto di irrigazione collegato alla rete idrica.

I militari hanno arrestato con l'accusa di coltivazione e detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente il presunto coltivatore. Si tratterebbe

di un operaio di 20 anni di Escalaplano. Il ragazzo al termine delle formalità di rito, così come disposto dal magistrato di turno Liliana Ledda, è stato portato nella propria abitazione dove ha trascorso la notte agli arresti domiciliari in attesa del processo.(Gian Carlo Bulla)

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community