Ricominciano gli sbarchi: nove africani sulla costa di Calasetta

Li hanno notati i bagnanti e sono stati presi in carico dagli agenti del commissariato. Accolti cento migranti giunti con un aereo speciale dalla Sicilia

CALASETTA. Sono ripresi anche verso la Sardegna i viaggi della disperazione dal nord Africa: nove migranti sono sbarcati questa mattina sulle coste di Calasetta, nel sud ovest dell'isola. Prima delle 7 lungo la costa sono stati notati da alcuni bagnanti.

Sul luogo sono intervenuti gli agenti del commissariato di polizia di Carbonia, i carabinieri della Compagnia della città mineraria e la Guardia costiera. Gli immigrati sono stati aiutati e identificati. A coordinare le operazioni, a cui seguiranno le procedure per il trasferimento nei centri di accoglienza, gli agenti del commissariato.

Intanto, sono stati trasferiti in strutture approntate per l'emergenza, a Oristano e Sassari, cento immigrati arrivati ieri sera dalla Sicilia con un aereo speciale a Elmas.

Nessuno di loro è stato portato nel

Centro di prima accoglienza di Elmas ormai già pieno: attualmente ospita 309 immigrati di Senegal, Ghana, Mali, Nigeria e altre nazionalità arrivati in Sardegna dal 19 giugno scorso.

Gli ultimi 18 pakistani sono giunti la scorsa settimana. Nel Cpa ci sono solo uomini, tutti maggiorenni.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro