Si costituisce alla Polstrada il boss del narcotraffico sardo

Raffaele Pinna evaso da Nurri dove si trovava agli arresti domiciliari il 7 agosto 2014 è legato a Mesina ed era nella lista dei latitanti più pericolosi

CAGLIARI. Si è costituito stamattina alla polizia stradale di Cagliari Raffaele Pinna, 50 anni, il latitante considerato dalla Dda uno dei boss del narcotraffico in Sardegna e inserito nella lista dei

ricercati più pericolosi.

Era evaso dai domiciliari a Nurri il 7 agosto scorso e da allora aveva fatto perdere ogni traccia.

Secondo gli inquirenti, Pinna è legato alla banda capeggiata da Graziano Mesina, l'ex primula rossa del banditismo sardo sotto processo per droga e armi.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro