gesico

Maxi furto di pecore e agnelli

Abigeatari in azione nella notte. Portati via 38 animali da un'azienda agricola

Gesico. Abigeatari in azione la notte scorsa nelle campagne di Gesico. I ladri hanno preso di mira l’azienda agricola Melis, di proprietà di G.M. un allevatore di 47 anni residente nel paese della Trexenta, ubicata in località “ Riu Viscus “. Gli abigeatari, dopo aver forzato con un piede di porco la porta di ingresso della stalla dove era custodito il bestiame, si sono impossessati di 16 agnelli e di 22 pecore, che si presume abbiamo caricato su un furgone. I ladri poi si sono dileguati facendo perdere le proprie tracce.

Il valore commerciale del "bottino" (degli animali rubati) è stato stimato in circa cinquemila euro. Ad accorgersi del furto è stato questa mattina l’allevatore che ha sporto denuncia ai carabinieri. Sull’episodio indagano i militari della stazione guidati dal comandante il maresciallo Daniel Natali. Gli inquirenti pare stiano seguendo una pista ben precisa. Non escludono che si tratti di un furto su commissione messo a segno da persone non del posto ma provenienti da un paese del circondario. “ Ho disposto- ha detto il capitano Gabriele Porta, comandante della compagnia di Dolianova- l’ intensificazione dei servizi di controllo delle campagne

a fini preventivi per evitare il ripetersi di simili episodi.” Il reato di abigeato molto comune in Trexenta sino alla seconda metà del secolo scorso è stato quasi del tutto debellato come dimostra la rarità degli episodi verificatisi nell’ultimo ventennio”. (gian carlo bulla)

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller