Portoscuso

Giallo in mare: pescatore trova i resti di un uomo

A cinque miglia dalla costa il corpo mutilato è stato recuperato dalla Guardia costiera ed esaminato dal medico legale

PORTOSCUSO. Giallo nella tarda mattinata di oggi a Portoscuso. Resti del cadavere di un uomo sono stati rinvenuti a circa cinque miglia dalla costa. La scoperta è stata fatta da un pescatore, che ha immediatamente chiamato la Capitaneria di Porto.

Un gommone della Guardia costiera ha raggiunto il pescatore poco distante da Capo Altano. Il cadavere è stato recuperato e portato a riva, dove è stato analizzato dal medico legale. I resti scarnificati erano in avanzato stato di decomposizione.

Del corpo mancavano testa e braccia,

sono stati trovati soltanto una gamba e brandelli di un paio di jeans. Al momento è impossibile stabilire la nazionalità, l'età o altri elementi utili all'identificazione dell'uomo. Sicuramente il corpo era da molti mesi in mare. Il cadavere è stato affidato al Comune per la tumulazione.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller