Cagliari, niente scarcerazione per don Pascal Manca

Il tribunale del Riesame respinge l'istanza presentata dal legale che aveva proposto la custodia in un convento per il presunto venir meno del pericolo di fuga. Il sacerdote è accusato di aver abusato di alcuni minori

CAGLIARI. Il Tribunale del Riesame di Cagliari ha rigettato la richiesta di scarcerazione di don Pascal Manca, l'ex parroco di Mandas e Villamar arrestato nelle scorse settimane con l'accusa di violenza sessuale su minori.

Il collegio, presieduto da Massimo Costantino Poddighe, non ha dunque accolto la richiesta dell'avvocato Luigi Concas, legale del sacerdote, di mitigare l'ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal Gip Mauro Grandesso, su richiesta del pm

Liliana Ledda.

Il difensore aveva proposto la custodia in un convento per il venir meno, a suo dire, del pericolo di fuga, ma i giudici del Riesame hanno confermato il provvedimento e don Pascal dovrà dunque restare nell'ala speciale del carcere di Uta, dove è attualmente detenuto.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller