In gravissime condizioni il candidato sindaco e la stilista feriti nell'incidente di San Vito

In coma al Marino di Cagliari Fabrizio Selenu e Maria Antonietta Murgia, nota Mary Emme, entrambi di Tortolì

SAN VITO. Sono molto gravi le condizioni di due dei 5 feriti coinvolti nell'incidente che si è verificato la sera di sabato 28 all'uscita di San Vito. Fabrizio Selenu, 44 anni, presidente della cooperativa pescatori di Arbatax e capogruppo di minoranza nel comune di Tortolì (nel 2014 si era candidato a sindaco), è in coma all'ospedale Marino di Cagliari.

In gravi condizioni anche l'ex moglie Maria Antonietta Murgia, 52 anni, di Tortolì, affermata stilista con il nome di Mary Emme, pure lei al Marino di Cagliari.

L'incidente è accaduto  intorno alle 19.30 all'altezza del km 41,650 della nuova strada statale 125, di fronte al distributore dell'Eni nei pressi della galleria S'Arrexini. I feriti sono stati soccorsi dalla medicalizzata del 118 del distretto sanitario del Sarrabus Gerrei e dai volontari dell'Avocc di Villaputzu e Soccorso Sardegna gruppo di Muravera e accompagnati in ospedale. Selenu era a bordo della sua Jeep compass. Con lui anche l'ex moglie e un'altra donna.

A bordo della Bmw serie 1 c'erano invece Carlo Porcu e Maurizio Mascia, di Villaputzu, entrambi feriti ma in maniera più lieve e ricoverati al San Marcellino di Muravera. I rilievi sono stati effettuati dai carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di San Vito. Sul posto hanno operato sino a tarda sera i vigili del fuoco del distaccamento del Sarrabus e personale dell'Anas.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community