Cagliari, via al cammino giubilare delle arciconfraternite dell'arcidiocesi

Duecentocinquanta fedeli da undici comuni in pellegrinaggio dalla chiesa di San Domenico alla basilica di Bonaria

CAGLIARI. E' iniziato dalla chiesa di San Domenico “Il cammino giubilare della misericordia delle confraternite dell'arcidiocesi di Cagliari”. Circa duecentocinquanta confratelli con i loro abiti secolari hanno accompagnato il cammino sino alla basilica di Bonaria con preghiere e canti in limba.

Molti i paesi rappresentati: Pimentel, San Basilio, Decimomannu, Guamaggiore, Quartu, Samatzai, Villaspeciosa, Villamar, Selargius, Sanluri e naturalmente Cagliari presente con più confraternite. Questo percorso è frutto di un lungo cammino iniziato tanti anni fa con l’obiettivo di creare una maggiore sinergia e scambio culturale tra le confraternite della diocesi di Cagliari e quelle dell’intero territorio regionale.

Un artigiano di Guamaggiore ha creato per l'occasione una croce apposita che è in custodia dell’Arciconfraternita di San Domenico. La croce sarà adornata da un nastro che porterà il nome delle Confraternite di Cagliari (città che ha ospitato questo primo evento), e sarà data in custodia alla confraternita del paese che ospiterà il prossimo cammino.

La processione ha sorpreso i tanti cagliaritani e turisti che hanno potuto ammirare la varietà dei colori e la musicalità dei canti e delle preghiere quasi tutte nei relativi dialetti locali. Una breve sosta è stata fatta nella piazza San Saturnino per poi proseguire verso la basilica di Bonaria dove è terminata con la messa celebrata dal vicario generale.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller