La processione religiosa più lunga d'Europa è per Sant'Antonio di Santadi

Il percorso di 41 chilometri comincia ad Arbus dalla chiesa dove esce la statua del Santo e si conclude nella frazione Sant'Antonio di Santadi

ARBUS. Le ricerche di alcuni studiosi hanno accertato che è la processione religiosa più lunga d'Europa. E' quella in onore di Sant'Antonio che questa mattina (sabato 18 giugno 2016) è partita da Arbus alla volta della frazione marina di Sant'Antonio di Santadi, distante 41 chilometri.

Tragitto interamente effettuato dal simulacro del Santo sul tradizionale cocchio a buoi e seguito a piedi da tantissimi devoti che accompagnano in processione il loro santo fino alla sua chiesetta di Santadi. Dietro il santo, a cui tutti gli arburesi (ma anche i guspinesi) sono maggiormente devoti, seguono decine di traccas trainate da buoi o allestite sui trattori.

Fino a Guspini (5 chilometri) la processione, preceduta dalla sfilata di gruppi folk provenienti da tutta la Sardegna e banda musicale, è stata seguita a piedi da un migliaio di fedeli.

Attraversato l'abitato di Guspini “vestito”

a festa come quello di Arbus, la processione ha poi proseguito per Santadi (con arrivo oggi intorno alle 22), da dove ripartirà martedì 21 giugno 2016 per far rientro ad Arbus con le stesse modalità. In questi giorni nella frazione marina si svolgeranno riti religiosi e festeggiamenti.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community