San Vito, gettano benzina sull'auto di un carabiniere e la incendiano

Presa di mira la Focus di un militare che è riuscito a spegnere le fiamme e a evitare che si estendessero ad altri mezzi. L'ipotesi è che sia una ritorsione

SAN VITO. Un incendio doloso ha danneggiato l’auto di un carabiniere originario di Ballao in servizio da alcuni anni nella stazione di Muravera. L’auto, una Ford Focus, era parcheggiata in via Delle Rose, nella zona di espansione al di là della sponda destra del rio Flumini Uri quasi dirimpetto all’abitazione del militare.

L’incendiario ha appiccato il fuoco poco dopo le 19 dopo aver cosparso l’auto di benzina. Ad accorgersi del rogo è stato lo stesso carabiniere I. V.

Il militare si è precipitato fuori ed è riuscito a spegnere le fiamme evitando che si propagassero a un’altra auto parcheggiata quasi a ridosso della propria. Poco dopo sono arrivati i vigili del fuoco del distaccamento di San Vito che hanno appurato che l’incendio era di origine dolosa.

Nei pressi dell’auto è stata rinvenuta una tanica di plastica. L’incendio ha bruciato la gomma posteriore sinistra e il paraurti. I danni

non sono stati ancora quantificati. L’auto non è coperta da polizza assicurativa per incendio e atti vandalici.

Sull’episodio, forse un avvertimento o un atto di ritorsione, indagano i carabinieri della compagnia di San Vito coordinati dal comandante il capitano Stefano Colantonio.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro