Nuovo sbarco di migranti a Cagliari, la polizia individua e denuncia tre presunti scafisti

Circa 500 delle 816 persone arrivate il 18 aprile con la Siem Pilot hanno trascorso la notte nell'ex terminal crociere

CAGLIARI. Tre presunti scafisti sono stati individuati e denunciati dagli agenti della squadra mobile della questura di Cagliari lo sbarco di 816 migranti avvenuto ieri 18 aprile nel porto del capoluogo. I tre uomini sono stati scoperti grazie alle testimonianze degli stessi migranti salvati a largo delle coste libiche e poi imbarcati sulla Siem Pilot, la nave norvegese della flotta Frontex che ha attraccato al molo Ichnusa, dove anche oggi 19 aprile sono in corso le operazioni per l’identificazione dei nuovi arrivati.

leggi anche:

Circa 550 persone hanno trascorso la notte nell’ex terminal crociere dello scalo cagliaritano. Altre 250, invece, sono state trasferite, dopo i controlli sanitari, nei vari centri di accoglienza in tutta la Sardegna. Per primi sono stati sistemati in nuclei familiari e poi è stata data la precedenza alle donne.

I minori giunti ieri a Cagliari sono 109, e circa la metà non sono accompagnati. Per loro si pone il problema della carenza di strutture dedicate e almeno in parte verranno destinati ai normali centri di accoglienza.

La prefettura di Cagliari conta di terminare in giornata le operazioni di identificazione dei migranti ancora presenti in porto, per poi procedere al trasferimento nei centri di accoglienza. Quelli destinati alle strutture del Cagliaritano sono 338 mentre 247 andranno in quelle del Sassarese. Altri 106 andranno in provincia di Nuovo e 76 in quella di Oristano.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista