Cagliari, minaccia di buttarsi dal dirupo: carabinieri e vigili del fuoco lo salvano

L'uomo in stato di alterazione psichica è stato afferrato dai soccorritori e tirato in salvo

CAGLIARI. Movimentato episodio la scorsa notte in viale Buoncammino con protagonista un uomo di mezza età in stato di alterazione psichica. I carabinieri e i vigili del fuoco sono riusciti a salvarlo quando ha minacciato di gettarsi in un dirupo dall’altezza di una quarantina di metri.

Prima ci aveva provato da un’altezza inferiore e, ferito leggermente, è stato soccorso dal personale di un’ambulanza del 118. L’uomo ha peró rifiutato le cure e aggredito i soccorritori.

Quando sono arrivati i carabinieri si è agitato ulteriormente ed è fuggito, riuscendo a scavalcare un muro e rimanendovi aggrappato mentre sotto di lui c’era un dirupo di 40 metri. I carabinieri e i vigili del fuoco, parlandoci

e tranquillizandolo, sono riusciti ad afferrarlo prima che si gettasse giú, rischiando di essere trascinati nel vuoto e salvandogli la vita.

L’uomo è stato portato in ospedale con trattamento sanitario obbligatorio (tso) e curato per le ferite riportate nel concitato episodio.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista