Orroli, rubate le offerte dei fedeli custodite nella camera da letto del parroco

I carabinieri della stazione e i colleghi della compagnia di Isili indagano sul furto nella canonica della chiesa di San Vincenzo Martire

ORROLI. Indagini serrate dei carabinieri della stazione di Orroli, coadiuvati dai colleghi del nucleo radiomobile della compagnia di Isili, per individuare il ladro che ha rubato dalla canonica le offerte dei fedeli.

I soldi erano custoditi all’interno di un armadio nella camera da letto del sacerdote don Sergio Pisano, 62 anni, parroco del paese del Sarcidano da 28 anni. Il ladro, approfittando della momentanea assenza del prete, si è introdotto a tarda sera nella canonica attraverso la porta, lasciata sbadatamente aperta, che la collega alla chiesa parrocchiale di San Vincenzo Martire.

Quasi sicuramente si è nascosto all’interno dell’edificio di culto al termine della funzione religiosa serale. Forse per sviare le indagini ha rubato dalla chiesa alcune cose di poco valore. Poi con passo sicuro si è diretto nella canonica e ha rovistato dappertutto.

In un armadio della camera da letto ha trovato i soldi (alcune decine di migliaia di euro) che il sacerdote aveva messo da parte per eseguire alcuni lavori: potenziare la radio parrocchiale, sistemare l’oratorio, installare un nuovo impianto di videosorveglianza (antintrusione) e sostituire i microfoni e l’impianto di amplificazione.

Le indagini dei carabinieri sono coordinate dal capitano Paolo Bonetti, comandandante della compagnia di Isili. I militari indagano a tutto campo e non escludono che il ladro sia una persona del posto che conosce molto bene le abitudini del sacerdote.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NOVITA' E LIBRI TOP DI NARRATIVA, POESIA, SAGGI, FUMETTI

Spedizioni gratis su oltre 30 mila libri