Furgone non si ferma all'alt dei carabinieri e travolge un militare

Il fatto è avvenuto durante la notte a Ussaramanna. Gli uomini dell'Arma hanno aperto il fuoco, ma i malviventi sono riusciti a scappare

USSARAMANNA. A bordo di un furgone non si sono fermati all'alt dei carabinieri e hanno speronato la pattuglia. Un militare è rimasto ferito gettandosi di lato per evitare di essere investito, la prognosi è di 20 giorni. Scomparsi nel nulla i malviventi, mentre è stato ritrovato il furgone, abbandonato in campagna.

Intorno alle 3 e mezzo di questa mattina, in località Padru Picciu in territorio di Ussaramanna, una pattuglia di carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Sanluri, durante servizio finalizzato a contrastare il fenomeno dei reati predatori notturni, ha intercettato un furgone bianco con degli uomini travisati a bordo. I militari, hanno intimato l'alt ma in tutta risposta il mezzo puntava sui militari, speronando la loro auto ed investendo uno di loro.

Per reazione, nella concitata fase, i carabinieri hanno sparato alcuni colpi verso il mezzo, senza riuscire a bloccare il mezzo che si è dato alla fuga, facendo perdere le proprie tracce. Le ricerche subito attivate hanno consentito di trovare il furgone (risultato

essere rubato qualche giorno fa presso il comune di San Gavino Monreale), abbandonato dai malviventi in località Saneris vicino ai campetti di calcio di Pauli Arbarei. Primi rilievi tecnici, in corso, inducono escludere che qualcuno possa essere rimasto ferito dai colpi esplosi dai militari.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro