Sparisce l'insegna di CasaPound, ma è stata rimossa dagli stessi attivisti

Il coordinatore di Cagliari spiega che non c'è stato furto, la targa era di una misura diversa da quella necessaria e dovrà essere rifatta

CAGLIARI. È stata smontata ieri sera 21 ottobre dagli stessi appartenenti a CasaPound, l'insegna della sede di via La Nurra a Cagliari, inaugurata ieri mentre un corteo di antifascisti manifestava in segno di protesta. Nessun furto o danneggiamento.

leggi anche:

«Avevamo commissionato l'insegna a una azienda, ma quando l'abbiamo montata - spiega il coordinatore di CasaPound, Fabio Corrias - abbiamo scoperto che era più piccola di cinque centimetri. L'abbiamo quindi posizionata provvisoriamente per l'inaugurazione poi, al termine di tutto, l'abbiamo rimossa. Sarà riposizionata nei prossimi giorni, assicura».

Ieri, durante la manifestazione del coordinamento antifascista contro l'apertura della sede si sono vissuti momenti di tensione con lanci di fumogeni contro polizia, carabinieri e Guardia di finanza e cassonetti divelti. La sede di CasaPound è stata presidiata dalle forze dell'ordine anche dopo la fine della protesta degli antagonisti.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community