Presentato il progetto del nuovo ospedale di San Gavino Monreale

La struttura avrà 212 posti letto, con tutte le specialistiche e i servizi di supporto vari, compresi quelli sociosanitari

SAN GAVINO. Il nuovo ospedale di San Gavino, una Dea di primo livello, è stato presentato ufficialmente nel pomeriggio di oggi 10 novembre nel teatro comunale del centro campidanese a una folta platea, composta prevalentemente da operatori della sanità, amministratori locali e politici del territorio.

Una struttura ex novo da 212 posti letto, con tutte le specialistiche e servizi di supporto vari, compresi quelli sociosanitari. A fare gli onori di casa nella presentazione del progetto esecutivo il direttore della Assl di Sanluri, Antonio Onnis, presenti l’assessore regionale della Sanità Luigi Arru, il direttore generale di Ats Sardegna, Fulvio Moirano, e il presidente della conferenza territoriale socio-sanitaria Carlo Tomasi, sindaco di San Gavino.

Gli aspetti tecnici sono stati esposti dai progettisti della Inso Spa, società di progettazioni che ha vinto l’appalto. Un’opera che costerà circa 68 milioni. L’inizio dei lavori é previsto entro l’anno prossimo e dureranno 26 mesi. «Una vittoria di tutto il territorio

– hanno detto Antonio Onnis e Carlo Tomasi-, è stato voluto, strappato e poi difeso con tutte le forze dalle nostre popolazioni». L’ospedale di San Gavino, che é in effetti l’ospedale del Medio Campidano e non solo, ha un bacino di utenza di 150mila pazienti. (luciano onnis)

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro