Lancia un estintore dal treno in corsa, nei guai un 15enne

Il ragazzino è stato denunciato alla Procura dei minori. Il grave episodio è avvenuto all'altezza di Villamassargia

CAGLIARI. Ha scaricato un estintore in uno scompartimento passeggeri e poi lo ha lanciato dal finestrino del treno in corsa. Autore della gravissima bravata uno studente di 15 anni che la polizia ferroviaria di Cagliari ha denunciato alla Procura per i minorenni. Il grave episodio si è verificato la scorsa settimana, quando uno dei numerosi studenti pendolari di un liceo di Iglesias ha strappato dal suo alloggiamento l’estintore e, dopo averne scaricato il contenuto sui sedili della carrozza del treno, imbrattandola e rendendola temporaneamente inaccessibile, lo ha lanciato da un finestrino del convoglio in corsa.

Gli accertamenti effettuati dagli agenti della Polfer hanno consentito di individuare il giovane, grazie soprattutto alla collaborazione degli altri studenti presenti, che hanno assistito all’episodio e lo hanno raccontato agli agenti, prendendo nettamente le distanze dall’autore dell’inqualificabile gesto. L’episodio si è verificato a poco più di un chilometro dopo la stazione di Villamassargia, e il lancio dell’estintore dal treno in corsa solo per un caso fortuito non ha avuto ulteriori e ben più gravi conseguenze perché proprio in quel tratto di linea ferroviaria, sino ad alcuni giorni prima, erano all’opera manutentori di una squadra delle ferrovie che sarebbero potuti rimanere colpiti dal voluminoso

e pesante oggetto.

Il giovane è stato anche multato per l’imbrattamento dei sedili e, a breve, i genitori riceveranno una richiesta di risarcimento che la società Trenitalia invierà loro per i danni causati dall’aver reso temporaneamente inutilizzabile la carrozza del treno.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro