Cane incastrato in un dirupo per 48 ore: salvato dai vigili del fuoco

La richiesta di aiuto è arrivata dal padrone che non è riuscito a raggiungere l'animale "prigioniero" in una zona impervia

VILLASALTO. Mentre rincorreva un cinghiale è caduto accidentalmente in un dirupo particolarmente impervio dal quale non è riuscito più a risalire nonostante le sollecitazioni del padrone. Il cane da caccia, “Arrampicadori”,un segugio istriano, nonostante il suo nome è rimasto bloccato per poco più di 48 ore nelle campagne di Villasalto, in località “Alligamu”, nel versante che da verso “Domueu”.

Lo hanno recuperato questa mattina (martedì 28 novembre) i vigili del fuoco del distaccamento di San Vito coadiuvati dai colleghi della squadra speleo-alpino-fluviale (saf) del comando provinciale di Cagliari ai quali ha chiesto aiuto il padrone Edoardo Murtas, un cacciatore del paese del Gerrei.

Il cane è stato tratto in salvo dai pompieri che si sono calati dall’alto nel dirupo con delle corde ben ancorate ad alcuni alberi. L’operazione di salvataggio è durata quasi due ore.

Il segugio affamato e allo stremo delle forze si è lasciato imbragare e dopo la risalita è stato riconsegnato sano e salvo al suo padrone che ha seguito con apprensione tutte le operazioni di recupero.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro