Con il costume di Escalaplano sposi in Germania

Mariano Lai e Gessica Serrau hanno messo su casa a Rottweil nella regione del Baden Wurttemberg, il sindaco Marco Lampis si congratula per la scelta di ricordare le proprie origini in un giorno così importante

ESCALAPLANO. Per pronunciare il fatidico” SI” hanno deciso di indossare il costume tradizionale di Escalaplano, perché- affermano all’unisono- “amiamo la nostra terra, insostituibile, le nostre tradizioni”, Mariano Lai, 29 anni e Jessica Serrau, 21 anni,hanno coronato il loro sogno d’amore a Rottweil, una cittadina della Germania Sud Occidentale situata nel Baden Wurttemberg, dove sono emigrati per motivi di lavoro all’inizio della scorsa primavera e dove risiedono e vivono. Il matrimonio è stato celebrato nel vecchio comune dal sindaco della cittadina tedesca Ralf Brob. Testimoni per lo sposo Marco Lai e per la sposa Nicholas Siriu, entrambi di Escalaplano.

Foto ricordo nella piazza del municipio
Foto ricordo nella piazza del municipio

Alla cerimonia hanno partecipato Eleonora, la figlia della coppia che ha 5 anni,, i genitori di Jessica, Patrizia e Sandro, il fratello Fabio, la sorella Federica e i genitori di Mariano Giuliana e Ignazio. “ Prima di emigrare ero disoccupato- dichiara Mariano Lai- Attualmente lavoro in una fabbrica che produce plexiglass. Appena arrivato in Germania ho fatto il pizzaiolo nella “Pizzeria Rotuvilla”, gestita da emigrati sardi”. “Lavoro in una fabbrica che produce materiale elettronico racconta Jessica Serrau_. In precedenza ho lavorato nella gelateria “Eiscafè La Fenice” a Tuttlingen e poi come cameriera nella “Pizzeria Rotuvilla. Prima di emigrare ho lavorato per due mesi come banconista nel “Market 3 G” a Costa rei, nel litorale di Muravera ”.

I novelli sposi si sono conosciuti 8 anni fa e da allora stanno sempre insieme. Entrambi facevano parte nel “Gruppo folkloristico San Sebastiano” di Escalaplano costituito nel gennaio del 2016.”Ringraziamo la Germania per l’ospitalità e le opportunità di lavoro che ci ha offerto- dicono Mariano e Gessica-. Il nostro desiderio più grande è “ritornare al più presto in Sardegna” nel nostro paese.

Mariano e Jessica
Mariano e Jessica

Marco Lampis, il sindaco di Escalaplano- ha esternato ai novelli sposi gli auguri non solo suoi ma di tutta la comunità. “ Sono felice, come chiunque vi conosce,ha scritto il sindaco Lampis- per il vostro matrimonio, pur sapendo che avreste preferito celebrarlo e festeggiarlo in Sardegna tra amici e parenti. Purtroppo la Sardegna non è riuscita a darvi quanto cercavate e meritate. Nulla di speciale, una casa, un lavoro, un minimo di prospettiva per il futuro. E’ stato bellissimo vedervi davanti al celebrante vestiti con l’abito sardo. Quell’abito e il vostro portamento denotano dignità, fierezza, e amore per una terra, che pure si è dimostrata avara con voi, come lo è con molti suoi figli. Proprio per questo la scelta di indossare l’abito tradizionale vi fa onore e vi distingue. Il mio augurio-conclude il sindaco Lampis- è che possiate vivere una vita serena e felice, piena di soddisfazioni da trascorrere, però, in Sardegna che resta in debito con molti suoi figli verso i quali si mostra inospitale, a dispetto della sua fama di terra accogliente e generosa. Una Sardegna che è in debito anche con voi e che dovrebbe chiedere scusa a tutti i sardi costretti a costruirsi un futuro oltre i suoi confini”.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro