Sospetta meningite: un ventenne muore a Cagliari

Il servizio igiene pubblica ha avviato la profilassi per tutte le persone che sono state a contatto col giovane

CAGLIARI. Un ragazzo di 20 anni, Giovanni Mandas, è morto per sospetta meningite a Cagliari. Il decesso è avvenuto ieri sera, lunedì 19 marzo, da quanto appreso il giovane era nella sua abitazione. Sul posto è intervenuta un'ambulanza del 118, ma i medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso e hanno subito informato il Servizio competente dell'azienda sanitaria. Il giovane - fanno sapere dall'Ats-Assl Cagliari - è morto per «sospetta sepsi meningicoccica», in pratica avviene quando il meningococco si diffonde attraverso il sangue in tutto l'organismo.

«Il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica del Dipartimento di Prevenzione di Ats Assl Cagliari ha immediatamente attivato i protocolli previsti in queste circostanze - spiegano dall'Azienda sanitaria - ed è stato autorizzato il riscontro diagnostico per gli approfondimenti del caso. È stata quindi avviata immediatamente l'indagine epidemiologica per la profilassi sui contatti stretti del ragazzo deceduto». Le persone venute a più stretto contatto con il ventenne sono state già sottoposte a profilassi.

Adesso bisognerà attendere gli accertamenti disposti dall'Ats-Assl di Cagliari per capire se si è trattato effettivamente di un caso di meningite.

«Al momento è un sospetto - ha spiegato Giorgio Carlo Steri, responsabile del Settore

igiene e sanità pubblica del Dipartimento di prevenzione dell'Ats Assl di Cagliari -. Domani saranno eseguiti i prelievi che saranno inviati al centro regionale e all'Istituto superiore di Sanità. Intanto abbiamo avviato la profilassi per tutte le persone venute a contatto con il giovane».

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro